Tiscali.it
SEGUICI

Bauli International svela soluzioni di panificazione all-in-one in Usa

di Italpress   
Bauli International svela soluzioni di panificazione all-in-one in Usa

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) - Bauli, l'iconico marchio italiano di prodotti da forno, ha annunciato ufficialmente la sua partecipazione al Summer Fancy Food Show 2024 a New York City. L'azienda a conduzione familiare, famosa per il pandoro natalizio e altri prodotti da forno di altissima qualità, ha celebrato il suo centenario nel 2022 e ha recentemente compiuto passi importanti per espandere ulteriormente la propria attività nel mercato statunitense. L'impegno dell'azienda verso l'eccellenza le ha permesso di guadagnarsi una meritata reputazione per la produzione di prodotti da forno autentici che deliziano i consumatori di tutto il mondo. Dal 23 al 25 giugno, Bauli sarà presente allo stand 2927-2929 del livello 3, offrendo ai partecipanti l'opportunità di scoprire una vasta gamma di prodotti da forno, sia salati che dolci, che soddisfano le esigenze dei consumatori statunitensi, tra cui panettone, cornetti, pandoro, torte, cracker, bruschette, amaretti e altro ancora. La presenza del Gruppo Bauli al Fancy Food Show segna un momento chiave nel percorso strategico dell'azienda volto alla crescita tridirezionale attraverso l'innovazione di nuove categorie di prodotti, lo sviluppo di nuovi canali di vendita e l'espansione in nuovi mercati geografici.

Dal 2000, Bauli ha intrapreso un percorso di espansione globale nel tentativo di condividere l'arte della pasticceria italiana con il mondo. Oggi, i prodotti Bauli sono disponibili in oltre 70 paesi, portando il gusto delle autentiche specialità italiane a un pubblico internazionale. "Siamo orgogliosi di portare al Summer Fancy Food Show la combinazione di tradizione e innovazione nell'industria della panificazione che contraddistingue il nostro Gruppo da oltre 100 anni - afferma Fabio Di Giammarco, CEO del Gruppo Bauli -. Questo evento rappresenta una importante opportunità nella nostra strategia di crescita internazionale. È un momento cruciale per rafforzare le relazioni con i principali stakeholder internazionali e consolidare il posizionamento del marchio Bauli come ambasciatore dell'eccellenza del 'Made in Italy' nel settore alimentare". Nel 2023, le esportazioni italiane verso gli Stati Uniti sono cresciute di un ulteriore 5,4% rispetto al 2022, stabilendo un record storico con un valore totale di 72,9 miliardi di dollari. L'affinità culturale, le tendenze di consumo e la vasta dimensione del mercato americano lo rendono un luogo ideale per investire. Ciò ha permesso all'Italia di mantenere la sua posizione di undicesimo paese fornitore degli Stati Uniti. "Attualmente, l'export rappresenta il 20% del fatturato del Gruppo Bauli. Il nostro obiettivo di crescita internazionale è quello di duplicare le esportazioni nei prossimi sette anni, con un rapido raddoppio nel mercato statunitense entro i prossimi due anni", ha dichiarato Stanislao Marrazzo, Chief Commercial Officer International del Gruppo Bauli. "Gli Stati Uniti rappresentano un mercato di primario interesse e la nostra presenza in questi giorni è strategica per far conoscere i nostri prodotti premium a un pubblico più vasto e per stringere nuove partnership". La ricerca dell'eccellenza di Bauli è evidente in ogni prodotto che crea. Unendo oltre un secolo di esperienza nella panificazione con tecnologie moderne, Bauli continua a proporre prodotti da forno di alta qualità che soddisfano i più elevati standard. La dedizione dell'azienda alla qualità e all'innovazione garantisce che ogni prodotto sia realizzato con cura per i dettagli, rendendo ogni boccone una celebrazione della pasticceria italiana.- foto ufficio stampa Noesis - (ITALPRESS). fsc/com 21-Giu-24 15:33 .

di Italpress   
I più recenti
Agroalimentare, nuovi record per il commercio con l’estero
Agroalimentare, nuovi record per il commercio con l’estero
Conad presenta il Bilancio di Sostenibilità 2023
Conad presenta il Bilancio di Sostenibilità 2023
Barilla, l'archivio storico si rinnova e punta sul digitale
Barilla, l'archivio storico si rinnova e punta sul digitale
Agrifood Magazine - 17/7/2024
Agrifood Magazine - 17/7/2024
Le Rubriche

Cristiano Sanna Martini

In redazione a TiscaliNews dal 2000 si occupa di Attualità, Cultura è Spettacoli...

Vittorio Ferla

Vittorio Ferla, giornalista, co-fondatore di GnamGlam, associazione e magazine...

Alessandra Guigoni

Dottore di ricerca in antropologia culturale. Specializzata in culture...

Francesco Saverio Russo

Francesco Saverio Russo, wine blogger e wine educator è creatore di Wine Blog...

Manuela Vacca

Viaggiatrice e sommelier, come giornalista ha spaziato in ogni settore, inclusa...

Antonio Maria Guerra

Antonio Maria Guerra, food & wine writer, cuoco ("... che bella parola!") e...