Tiscali.it
SEGUICI

Il cocktail perfetto e campione del mondo: storia di Chiara, di "Rosalia" e del riscatto dalla malattia

La bartender siciliana vince il titolo battendo 45 candidati. Un ritorno alla vita, dopo aver battuto l'Hpv in forma grave. Omaggio alla forza femminile

TiscaliNews   
Chiara Mascellaro, la vincitrice del titolo
Chiara Mascellaro, la vincitrice del titolo

Quarantacinque finalisti da tutto il mondo, e un solo vincitore. Italiano. Anzi, italiana di Palermo, com'è Chiara Mascellaro che ha vinto il titolo mondiale di Patrón Perfectionists Margarita of the year con il cocktail di sua creazione battezzato col nome di Rosalia, inserito nella prestigisa guida di mixology Difford's Guide. Dietro questa prestigiosa vittoria c'è un grande riscatto dalla malattia con cui la Mascellaro ha a che fare da anni. E una dedica alla forza delle donne, della loro indipendenza e creatività. Con un amore speciale per la sua città, il capoluogo siciliano. 

La versione "rosa" del Margarita

Spiega la bartender campione Chiara Mascellaro: "Rosalia è il nome del mio cocktail ed è la versione femminile del Margarita. Ho deciso di omaggiare la donna e per questo ho scelto un fiore, non a caso la rosa. La rosa è il fiore simbolo di Santa Rosalia Patrona della mia amata città, Palermo. Questa ricetta racconta la mia storia. Quando fui chiamata per partecipare alla competition era gennaio, mese della prevenzione del tumore al collo dell'utero. Io partii proprio da lì, senza pensarci due volte, sapevo già cosa volevo fare e raccontare. Nasce così Rosalia. Circa 10 anni fa ho contratto il virus dell'HPV, un virus che se trascurato porta a problemi molto gravi, come il tumore. Quando me ne accorsi la situazione era già abbastanza grave, al limite, ma ancora in tempo per risolverla. Dopo due anni di interventi e cure ho definitivamente debellato questo grandissimo peso che mi portavo dentro e di cui non avevo il coraggio di parlare. Oggi voglio parlarne, voglio lanciare un messaggioRosalia è il drink che celebra la mia vittoria e la mia storia, nella speranza che possa essere d' aiuto e possa aprire gli occhi a ragazze e donne come me. La prevenzione salva la vita.”

I segreti di un mix perfetto

Come è stato creato Rosalia? L'autrice lo descrive così: "E' delicatezza: la rosa è in perfetta armonia con le note amare del bitter e l'acidità del limone, poi Tequila Patrón Silver da struttura e regala morbidezza ed equilibrio al drink. La Garnish è un garofano bianco poggiato sul drink, e sul bordo, come un classico Margarita, c'è una crosta di sale Rosa dell'Himalaya". E ancora: "Questa sfida è stata un'opportunità per mettere alla prova la mia creatività in un momento in cui la nostra comunità di bartending ha bisogno di più ispirazione e stimolo che mai. Mi è piaciuto essere in contatto con i miei colleghi in tutto il mondo e sentirmi parte di questa comunità solidale". 

Gli ingredienti e il metodo di realizzazione

La stessa Mascellaro rende pubblica al ricetta e la tecnica di realizzazione del cocktail vincitore: 

Ingredienti Rosalia: 40 ml di Tequila Patrón Silver, 10ml Martini Riserva Speciale Bitter, 10 ml di succo di limone fresco, 15 ml di zucchero alla rosa, Sale rosa dell'Himalaya per il bordo, Fiore bianco per guarnire.

Metodo:
Shakerare tutti gli ingredienti e filtrare due volte direttamente nel bicchiere coupé con un sale rosa dell'Himalaya per il bordo.

"Rosalia"



TiscaliNews   
I più recenti
Perché negli Usa il vino italiano non è più attraente? Di chi è la colpa e chi si salva
Perché negli Usa il vino italiano non è più attraente? Di chi è la colpa e chi si salva
Fra le alte cime al fresco o nella campagna assolata, o nella penombra di casa. Il Lambrusco...
Fra le alte cime al fresco o nella campagna assolata, o nella penombra di casa. Il Lambrusco...
Francesca Cabras e il vino prodotto con l'Arvesinadu (foto concessa dall'azienda Mulas)
Francesca Cabras e il vino prodotto con l'Arvesinadu (foto concessa dall'azienda Mulas)
A sinistra un dettaglio del papiro con la ricetta (da Instagram), a destra l'assaggio finale della...
A sinistra un dettaglio del papiro con la ricetta (da Instagram), a destra l'assaggio finale della...
Le Rubriche

Cristiano Sanna Martini

In redazione a TiscaliNews dal 2000 si occupa di Attualità, Cultura è Spettacoli...

Vittorio Ferla

Vittorio Ferla, giornalista, co-fondatore di GnamGlam, associazione e magazine...

Alessandra Guigoni

Dottore di ricerca in antropologia culturale. Specializzata in culture...

Francesco Saverio Russo

Francesco Saverio Russo, wine blogger e wine educator è creatore di Wine Blog...

Manuela Vacca

Viaggiatrice e sommelier, come giornalista ha spaziato in ogni settore, inclusa...

Antonio Maria Guerra

Antonio Maria Guerra, food & wine writer, cuoco ("... che bella parola!") e...