[Intervista] Il boom del vino in cartone, le bufale su quel che beviamo e la tecnologia che cambia la vigna

Agricoltura uguale tradizione e Natura, vuole l'adagio prevalente. Ma è così? Tutt'altro, e per capirlo bisogna andare oltre disinformazione e luoghi comuni

Agricoltura uguale Natura, viticoltura uguale tradizione. Brividi di sorpresa e orrore di fronte al vino in lattina e al bag in box che sta avendo enorme fortuna commerciale. In più, la richiesta di avere vini sempre più calibrati, anche nella resa calorica, per via delle esigenze dietetiche dei consumatori, e al contempo di monitorare in modalità hi tech tutte le fasi della produzione, della distribuzione commerciale e della vita stessa delle piante. Uno scenario in rapidissma evoluzione che va oltre luoghi comuni, disinformazione e fake news.

Ne parliamo con Alessandra Biondi Bartolini, direttrice scientifica di MilleVigne, rivista specializzata nel settore vitivinicolo, che fonde tradizione della pratica enologica e attenzione per l'innovazione.