Tiscali.it
SEGUICI

Pasta "fuori orario" per 2 giovani su 3. Ma la spaghettata di Mezzanotte resta il vero mito

E' quanto emerge dalla ricerca "GenZ e Pasta: amore ai pasti e non solo...", condotta dai Pastai di Unione Italiana Food in collaborazione con AstraRicerche, in vista della Giornata nazionale della Spaghettata di Mezzanotte del 5 luglio.

di FoodCulture   
Pasta 'fuori orario' per 2 giovani su 3. Ma la spaghettata di Mezzanotte resta il vero mito

C'è un rito cui pochi, nella loro vita, si sono sottratti: quello di una bella spaghettata in momento non canonico. La pasta del resto non ha orari, e i giovani italiani lo sanno bene. Il 68,6% la consuma al di fuori dei pasti normali almeno una volta all'anno, il 37,1% una volta al mese, ma il 73,4% si concede una spaghettata post-serata o dopo un concerto o una notte in discoteca.

La ricerca

E' quanto emerge dalla ricerca "GenZ e Pasta: amore ai pasti e non solo...", condotta dai Pastai di Unione Italiana Food in collaborazione con AstraRicerche, in vista della Giornata nazionale della Spaghettata di Mezzanotte del 5 luglio. Festeggiamenti che inizieranno il 23 giugno a Roma dove i Pastai hanno organizzato per domenica 23 giugno, a partire dalle ore 20, 'Midnight Pasta', una grande Spaghettata di mezzanotte in partnership con Spaghetti Unplugged, il format italiano di concerti dal vivo nato per dare voce alla nuova musica.

Secondo la ricerca, la pasta conserva l'impronta della convivialità anche in versione 'fuori orario', sinonimo di felicità (32.9% che sale al 38% per le donne 24-30enni), e relax (28,5%) ma anche un momento di ricaricari (23,1%). Ed è così che prende forma la spaghettata di mezzanotte, uno dei rituali più rappresentativi della convivialità italiana, che sfugge agli schemi di un pasto ordinario ma che comunque ruota attorno alla condivisione del cibo più iconico della nostra cultura. E che sia con il partner (28.9%), con altri familiari, rimane un momento di felicità e convivialità, anche per quel 38.6% che la mangia da solo, riconoscendone il momento di gratificazione.

Vince quella al pomodoro

Quanto al piatto di pasta che va per la maggiore nel fuori orario, secondo la ricerca a vincere come formato è lo spaghetto con il 29,1%, seguito dalle penne (22,4%), mentre come ricetta quella al pomodoro con il 33%, che supera l'aglio-olio-peperoncino (30,1%).

di FoodCulture   
I più recenti
Da sinistra: Leclerc e la sua nuova vita da gelataio e alcuni rivali che hanno appena debuttato...
Da sinistra: Leclerc e la sua nuova vita da gelataio e alcuni rivali che hanno appena debuttato...
Buitoni e Nestlé, i marchi imputati che ora vanno a processo (montaggio da Shutterstock)
Buitoni e Nestlé, i marchi imputati che ora vanno a processo (montaggio da Shutterstock)
Gelato, vacanza, selfie, la combinazione perfetta per moltissime persone (Shutterstock)
Gelato, vacanza, selfie, la combinazione perfetta per moltissime persone (Shutterstock)
Benito Nonino al lavoro alla distillazione della grappa (montaggio da Facebook/Nonino e Shutterstock)
Benito Nonino al lavoro alla distillazione della grappa (montaggio da Facebook/Nonino e Shutterstock)
Le Rubriche

Cristiano Sanna Martini

In redazione a TiscaliNews dal 2000 si occupa di Attualità, Cultura è Spettacoli...

Vittorio Ferla

Vittorio Ferla, giornalista, co-fondatore di GnamGlam, associazione e magazine...

Alessandra Guigoni

Dottore di ricerca in antropologia culturale. Specializzata in culture...

Francesco Saverio Russo

Francesco Saverio Russo, wine blogger e wine educator è creatore di Wine Blog...

Manuela Vacca

Viaggiatrice e sommelier, come giornalista ha spaziato in ogni settore, inclusa...

Antonio Maria Guerra

Antonio Maria Guerra, food & wine writer, cuoco ("... che bella parola!") e...