"Mood Food": quando l'alimentazione manda via lo stress ed è fondamentale per l'umore. Le scelte a tavola

Il rientro dalle vacanze ai ritmi quotidiani strapieni di impegni, per molti è traumatico. La migliore reazione viene dalla scelta di quel che mangiamo

Ripresa a mille all'ora dopo le ferie: è importante avere in corpo la 'benzina' giusta (Foto Pexels)
Ripresa a mille all'ora dopo le ferie: è importante avere in corpo la "benzina" giusta (Foto Pexels)

Siete ritornati dalle ferie e siete già stressati? Allora ho la soluzione per voi. Gli studi scientifici dimostrano che una alimentazione sana può aiutare a combattere lo stress poiché esiste una stretta relazione tra il cibo e la mente. E’ importante quindi capire quali cibi ci possano aiutare in situazioni di stress per vivere meglio. Il cosiddetto mood food consiste proprio in una serie di  cibi che stimolano gli ormoni che regolano il nostro buonumore.

Gli alimenti che danno maggiori benefici

Sono quelli ricchi di Omega, vitamina B, D e acido folico, zinco e magnesio; questi elementi aiutano ad innescare una buona reazione nell’organismo e nel cervello in particolare momenti di pressione. Avete mai pensato a come state bene quando passate del tempo al sole? Questo succede perché il sole aiuta a regolarizzare e a sintetizzare la vitamina D; quindi anche a tavola è importante aumentare questa vitamina che trovi nei pesci grassi, rosso d’uovo e formaggio. Anche i livelli di Omega 3 sono importanti per il buonumore e quindi non soltanto per contrastare gli effetti dell’invecchiamento: allora è giusto implementare con trota, sgombro e tonno.

Cioccolato: e di solito il commento che segue è "sempre sia lodato" (Foto Pexels)

Quei segnali fisici nei momenti di depressione

Avete anche mai pensato a quando siete depressi qual è il primo cibo su cui vi avventate? Sicuramente, a risposta unanime: il cioccolato. Questo succede perché il cioccolato contiene un alto contenuto di triptofano, un precursore della serotonina, conosciuta come l’ormone del benessere, che lo rende un vero e proprio regolatore naturale dell’umore e che vi donerà subito una sferzata di euforia, gratificazione e soddisfazione. Ovviamente non dovete avventarvi su questi cibi ma ricordarsi che tutto serve se assunto in giusti quantitativi e con giuste frequenze.

Capire un cavolo: letteralmente

Un’ultima curiosità che a non molti piacerà: il cavolo è un alimento che fa star bene, perché ricco di vitamina B9 che stimola l’organismo a produrre nuove cellule e regolare i livelli di serotonina; infatti bassi livelli di questa vitamina provocano stanchezza, stress e abbassamento dell’umore.

Un ultimo consiglio: è importante crearsi un clima tra i più rilassati e confortevoli possibili quando si mangia: una tavola bella, colorata e curata mette il buonumore e allegria e, soprattutto, allontanate da voi cellulari che sono la principale fonte di stress.

Uova, specie il rosso, formaggio e vitamine: ottimi anti stress (Foto Pexels)