600 euro per farsi imboccare da Salt Bae, cuoco degli eccessi. "Nemmeno parlava con noi"

Il macellaio e chef della carne turco è il fenomeno virale degli ultimi mesi. Criticato per i suoi eccessi di scena e per i prezzi stellari. In arrivo in Italia

TiscaliNews

Ne avevamo già scritto qui alla notizia che prepara l'imminente apertura di uno dei suoi ristoranti gourmet di sola carne in Italia. Salt Bae, il cuoco e macellaio superstar turco continua a far molto parlare di sé. E sui social è gara alle pose più esagerate, fra muscoli esibiti, il suo gesto marchio di fabbrica, cioé farsi scorrere attraverso l'avambraccio fino al piatto con la carne rossa il sale che andrà a insaporirla. E i costi esagerati di ogni sua impresa. Nelle ultime ore però è una poco entusiastica recensione in video di un suo show a tenere banco.

"600 euro e manco parlava con noi"

A filmare Salt Bae è stato uno dei suoi clienti, evidentemente con pochi problemi ad aprire il portafoglio se ha sborsato 600 euro per vedere il cuoco turco specializzato in carne entrare nel ristorante nel suo modo hollywoodiano, prendere il coltello, fare a fette la carne e imboccare direttamente con la lama il fratello del recensore che filmava il tutto. Momento clou delll'esibizione, il sale fatto scivolare giù per il gomito fino alla carne, tutto il resto deludente e costoso. "Mentre tagliava la carne parlava con qualcun altro e lo ascoltava dalle sue cuffiette wireless" dice il cliente poco contento. E conclude: "Lo consiglierei? No". Il voto non è affatto vicino alla sufficienza. Ma è di questo che si nutre Salt Bae, del trasformare i gesti di qualsiasi macellaio competente in spettacoli costosissimi e molto social.

Il fenomeno in arrivo in Italia

Nusret Gökçe, turco di origine curda, ha saputo rendere la sua tecnica di preparazione della carne un fenomeno virale e dopo aver aperto steak house a Dubai, Istanbul, Las Vegas e Londra si prepara a conquistare Milano. Come tutti gli chef stellati o coloro che si atteggiano ad esserlo e si propongono come star della ristorazione mondiale, da lui niente è economico. La sua bistecca gigante a forma d'ascia (Golden Tomahawk) costa 1.600 euro ed è rivestita d'oro, un semplice hamburger di buona qualità accompagnato con una Coca-Cola parte dai 100 euro a testa. Vuoi lo spettacolo? Bullarti con i tuoi amici su Instagram o TikTok? Questo è il prezzo.