Tiscali.it
SEGUICI

Borghese e le disavventure horror in cucina: il pesce marcio e quell'agnello sardo "al sapore di m..."

Il cuoco, imprenditore, giudice e conduttore tv ha raccontato alcuni retroscena horror dei suoi viaggi alla ricerca della migliore cucina e del cibo di qualità

di FoodCulture   

Tutto si potrò dire di Alessandro Borghese ma non che non sia schietto e chiaro in discorsi e atteggiamenti. Il personaggio dal notevole successo tv con programmi come 4 Ristoranti corrisponde alla persona dietro le quinte e a telecamere spente, come ha confermato Giorgio Caruso, concorrente e vincitore di una puntata dello show condotto dal cuoco-imprenditore-conduttore. Ed è ancora fresca la memoria di come abbia corretto il tiro su camerieri e cuochi che scappano dalle cucine, giudizio severo per cui aveva ricevuto una pioggia di critiche e fango, per poi precisare qui il suo punto di vista. Ma ogni celebrità vive scomodità e imprevisti anche schifosi, ed è quello che h capitato a Borghese proprio durante la realizzazione dei suoi programmi dedicati alla buona cucina. L'episodio horror, in particolare, ha avuto purtroppo per teatro la Sardegna.

Quella "cordula" killer

Alessandro Borghese ha raccontato alcune sue disavventure da giudice della cucina impeccabile, come ospite del podcast 2046 condotto da Fabio Rovazzi. Due in particolare gli episodi terribili di cui è stato vittima, e se si tratta di igiene in cucina, l'aggettivo terribile non è per niente eccessivo. Borghese ha raccontato di essersi trovato ad assaggiare la Cordula, una specialità sarda basata sulle interiora di ovino. E' un "piatto che consiste nell'intestino tenue dell'agnello avvolto su se stesso, al cui interno c'è ancora il chimo, il latte" ha spiegato nell'intervista il cuoco-imprenditore, "il problema è che l'intestino devi pulirlo bene, perché è pieno di escrementi". Quella volta, alla presenza di tre pastori, uno giovane, gli altri due più anziani, le cose non andarono per il verso giusto: "Quando il piatto arriva a tavola gli ltri pastori tirano su la testa facendo strane smorfie. Io chiedo: 'Cos'è successo? C'è odore?'. 'Sì', mi rispondono. 'Di che?', replico. 'Sa di m...!'. Noi però eravamo in trasmissione, davanti alle telecamere. Tagliamo la carne e ci mangiamo un pezzetto. E purtroppo sì, sono scappato dietro a un capanno a vomitare". Evidentemente all'odore corrispondeva il gusto.

Il trucco per nascondere il pesce marcio

Altro brutto episodio durante le degustazioni come giudice, Alessandro Borghese lo ha vissuto in un non meglio specificato bel ristorante su uno splendido lungomare. Dove il pesce servito era tutt'altro che fresco, e col trucco per nasconderlo. Quella volta andò così: "Ordino una spigola all'acqua pazza e mi portano il pesce senza la testa. Io chiedo: 'Ma la spigola è fresca? Dov'è la testa?'. Il cameriere risponde: 'Ah sì, chiedo scusa'. Prende il piatto e torna verso la cucina. Io mi incuriosisco e quindi lo seguo, senza farmi vedere. Arrivo fino alla cucina, vedo il cameriere si guarda intorno, mette la mano nel secchione della spazzatura, la riattacca al pesce e me la viene a riportare. Dopo è successo un bel disastro".

Vita da star della cucina e del food, non sempre tutta rose e fiori.

Leggi anche: com'è nata la Nutella, e quel nome trovato per aggirare la legge

 

di FoodCulture   
I più recenti
Da sinistra: Leclerc e la sua nuova vita da gelataio e alcuni rivali che hanno appena debuttato...
Da sinistra: Leclerc e la sua nuova vita da gelataio e alcuni rivali che hanno appena debuttato...
Buitoni e Nestlé, i marchi imputati che ora vanno a processo (montaggio da Shutterstock)
Buitoni e Nestlé, i marchi imputati che ora vanno a processo (montaggio da Shutterstock)
Gelato, vacanza, selfie, la combinazione perfetta per moltissime persone (Shutterstock)
Gelato, vacanza, selfie, la combinazione perfetta per moltissime persone (Shutterstock)
Benito Nonino al lavoro alla distillazione della grappa (montaggio da Facebook/Nonino e Shutterstock)
Benito Nonino al lavoro alla distillazione della grappa (montaggio da Facebook/Nonino e Shutterstock)
Le Rubriche

Cristiano Sanna Martini

In redazione a TiscaliNews dal 2000 si occupa di Attualità, Cultura è Spettacoli...

Vittorio Ferla

Vittorio Ferla, giornalista, co-fondatore di GnamGlam, associazione e magazine...

Alessandra Guigoni

Dottore di ricerca in antropologia culturale. Specializzata in culture...

Francesco Saverio Russo

Francesco Saverio Russo, wine blogger e wine educator è creatore di Wine Blog...

Manuela Vacca

Viaggiatrice e sommelier, come giornalista ha spaziato in ogni settore, inclusa...

Antonio Maria Guerra

Antonio Maria Guerra, food & wine writer, cuoco ("... che bella parola!") e...